Jump to Navigation
chansneakers chansneakers.store
Air Jordan Future Glow In The Dark, Jordan Future Glow In The Dark Air Jordan Future Glow In The Dark, Jordan Future Glow In The Dark, The Best Air Jordan Future Glow

“Una stanza tutta per sé: tra cielo e mare": 8 giugno in oncologia la mostra di pittura dei pazienti

Data Pub: 
04/06/2015

È una mostra di pittura molto speciale quella che ci sarà lunedì 8 giugno, a partire dalle 16, presso l’UOC di oncologia medica dell’AOU G. Martino di Messina. Un lavoro frutto dell’impegno e della passione di tutti i pazienti che in questi mesi hanno aderito al corso di pittura promosso all’interno dell’unità operativa diretta dal prof. Altavilla.

Diagnosi ecografica dei tumori delle ovaie. Il 3 Luglio un corso up to date al palazzo dei Congressi dell'AOU "G. Martino"

Data Pub: 
20/05/2015

Tumori ovarici: diagnosi ecografica e trattamento

Il 3 luglio al Policlinico un corso per illustrare tutte le novità

Con gli studi IOTA classificate meglio le neoformazioni ovariche. Gli specialisti si confrontano sul metodo per parlare la stessa lingua.

 

È un approccio di studio innovativo quello che sarà tracciato il 3 luglio al palazzo dei congressi dell’A.O.U. “G. Martino” in occasione del primo corso di Diagnosi ecografica delle “tumefazioni annessiali”. Termine tecnico, ma che cela dietro di sé una patologia molto comune e attuale: il tumore ovarico.

Una giornata di approfondimento per illustrare i vantaggi degli studi IOTA (International Ovarian Tumor Analysis). Nel 2000 è cominciato il primo studio grazie ad alcuni ginecologi di fama internazionale che hanno approvato una nuova classificazione delle neoformazioni ovariche. Sono  tutt’ora sono in corso ulteriori ricerche multicentriche per riuscire a diagnosticare, in una fase sempre più precoce, tali neoformazioni. Non un semplice elenco, ma una descrizione consolidata e precisa che differenzia ogni tipologia di tumefazione ovarica, in base al contenuto, alle caratteristiche della superficie, delle pareti interne, alla vascolarizzazione per discernere le neoformazioni benigne dalle maligne con una sensibilità e specificità molto alta. Mediante delle semplici regole o con l’aiuto di alcuni software, è possibile calcolare, in base alle immagini ecografiche, il rischio di malignità di una neoformazione.

L’obiettivo del corso sarà quello di fornire le adeguate conoscenze per poter refertare un esame ecografico utilizzando un linguaggio comune. Questo sarà a vantaggio sia del chirurgo che dovrà poi eseguire l’intervento che del ricercatore che potrà confrontare i dati della letteratura in maniera più precisa. 

All’incontro – coordinato sul piano scientifico dalla ricercatrice Roberta Granese – saranno presenti numerosi professionisti del settore, italiani e stranieri.

Ginecologia, Radiodiagnostica e Anatomia Patologica sono le discipline coinvolte nel percorso assistenziale di una donna affetta da tumore ovarico; pertanto le relazioni sono state strutturate e finalizzate per fornire informazioni a 360 gradi. In apertura del corso, il prof Timmerman, pioniere degli studi IOTA, mostrerà i vantaggi che un chirurgo oncologo potrà trarre da una valida refertazione e classificazione ecografica. Successivamente, sarà illustrato l’aspetto anatomo-patologico delle diverse tumefazioni dell’ovaio. Infine, le tappe evolutive della patologia neoplastica dell’ovaio saranno focalizzate da numerose immagini ecografiche che oggi, grazie a tecnologie sempre più avanzate, sono diventate un prezioso armamentario per lo specialista.

 

 
 

Infezioni Nosocomiali: Il 17 giugno un corso promosso dall'AIDM

Data Pub: 
10/05/2015

infezioni nosocomialiFino al 30 maggio è possibile iscriversi al corso sulle Infezioni Nosocomiali, in programma il  prossimo 17 giugno presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici di Messina. Si tratta di una iniziativa promossa dall’AIDM Messina Peloro, l’associazione internazionale donne medico.  

Il Corso di formazione ECM è rivolto ad un massimo di 50 iscritti. Destinatari sono medici di tutte le specializzazioni; Biologi; Farmacisti; Infermieri; Fisiatri; Tecnici della Prevenzione, Ambiente e di Laboratorio; Logopedisti. Per prenotazioni ed informazioni scrivere a: aidmmepeloro.segrscient@gmail.com.

Impropriamente così denominate, le infezioni nosocomiali sono in realtà le complicanze più gravi e più frequenti dell’assistenza sanitaria. Oggi sarebbe più opportuno parlare di ICA, infezioni correlate all’assistenza,  tenendo presente l’elevato numero di interventi eseguiti anche in sede extraospedaliera.

Scarica il Programma del Corso

 

 

 

 

 

Reti territoriali e percorsi assistenziali per la sclerosi tuberosa in Sicilia

Data Pub: 
19/05/2015

Reti territoriali e percorsi assistenziali per la sclerosi tuberosa in Sicilia

Brouchure

 

 

 

 

Anestesia e Rianimazione: il 15 maggio al Policlinico G. Martino il primo incontro interscuola

Data Pub: 
08/05/2015

Medici in formazione si confrontano il 15 maggio al Policlinico di Messina durante  il corso “I curari tra passato, presente e futuro”. Ad essere coinvolte sono le tre Scuole siciliane di Specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore. Messina, Catania e Palermo si riuniranno, dunque, per il primo di questi incontri interscuola, a partire dalle ore 9 al palazzo dei congressi  dell’AOU Policlinico G. Martino.

Gli incontri, che rientrano in un programma didattico condiviso dai tre direttori di Scuola, avranno lo scopo di affrontare con rigore scientifico sessioni monotematiche di grande impatto disciplinare clinico-assistenziale e saranno gli stessi Medici in Formazione delle tre scuole che , sotto tutoraggio dei docenti, presenteranno le relazioni loro assegnate.

Di questa prima edizione è responsabile scientifico il Prof. Epifanio Mondello che dirige la Scuola di Messina. L’organizzazione è stata effettuata in collaborazione con il Prof. Antonino Giarratano che dirige la Scuola di Palermo e la Prof.ssa Marinella Astuto che dirige la Scuola di Catania.

I curari sono farmaci, impiegati in anestesia generale, che agiscono sulla muscolatura volontaria con effetti paralizzanti, in quanto bloccano la trasmissione degli impulsi dai nervi motori alle fibre muscolari. Durante il convegno saranno analizzati tutti gli aspetti più rilevanti legati al loro uso e alla loro gestione soprattutto nei pazienti più critici.

L’incontro fa parte del programma di educazione continua in medicina ed è rivolto anche a Medici Chirurghi specialisti in Anestesia e Rianimazione e Farmacisti. La partecipazione è gratuita. Le iscrizioni devono essere effettuate via mail all’indirizzo atenacongressi@atenacongressi.it e verranno accettate secondo l’ordine cronologico di arrivo,  fino ad massimo di 50 adesioni. 

Locandina

La complessità della malattia mentale: dalla neurobiologia alla riabilitazione

Data Pub: 
07/05/2015

La complessità della malattia mentale: dalla neurobiologia alla riabilitazione.

Il 15 maggio seminario clinico a Villa Pace

 

Locandina

 

 

Pagine

Iscriviti a Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Messina RSS


Main menu 2