Jump to Navigation

1° Convegno Nazionale - Conflitto di interessi in sanità tra pubblico e privato

Data Pub: 
10/06/2019

Il tema dei conflitti di interesse in sanità ha assunto una valenza centrale nella pianificazione dei piani di prevenzione della corruzione e nei codici di comportamento. Il paziente-utente ha il diritto di conoscere le relazioni che intercorrono tra il sanitario e le industrie del farmaco piuttosto che con quello dei dispositivi medici.

E’ importante che gli operatori della sanità, a tutti i livelli dirigenziali, acquistino consapevolezza sui comportamenti in modo da potere riconoscere e affrontare nel modo più corretto possibile gli interessi contrapposti preservando il rapporto di fiducia tra istituzioni sanitarie e cittadini.

La regolamentazione dei cd. portatori di interesse è stata di recente regolamentata nell’ambito dell’Assessorato regionale siciliano per la salute, un buona pratica che ancora non risulta normata a livello nazionale ma che contribuisce a rendere più chiari e trasparenti i comportamenti dei funzionari pubblici con il mondo delle cd. lobby in un settore delicatissimo e sensibile quale quello della sanità.

Abbiamo cercato di mettere a confronto la regolamentazione anche comportamentale del pubblico con quella del privato in modo da potere riconoscere e affrontare nel modo più corretto possibile gli interessi contrapposti preservando il rapporto di fiducia tra istituzioni sanitarie e cittadini attraverso il confronto di esperti per entrambe le parti, ivi compresa l’esperienza di altre realtà fuori regione.

Nella giornata sono previsti –tra gli altri- gli interventi dell’Assessore per la Salute Razza, del Rettore dell’Università di Catania Basile, di un esperto di Agenas, di un consigliere di Anac, di un Consigliere della Corte dei Conti e di alcuni Direttori Generali delle diverse tipologie di Aziende Sanitarie e Ospedaliere presenti in regione Regione.

All'evento parteciperà anche il Dott. Giuseppe Laganga.

Il Responsabile scientifico del convegno e coordinatore regioni del Sud Associazione A.I.I.S.:

Avv. Paolo Emilio Russo

 

 

 

Scarica il programma

 

 

 

 

 

DAL LABORATORIO AL MERCATO: IL BREVETTO COME STRUMENTO DI INNOVAZIONE NEL SETTORE SALUTE

Data Pub: 
10/06/2019

11 Giugno 2019 
Università degli studi di Messina 
Centro Congressi dell'Università degli Studi di Messina 
Via Consolare Valeria, 98124 
MESSINA 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

1° Evento di Neurocritical Care Neonatale

Data Pub: 
07/06/2019

10 Giugno 2019 - palazzo dei congressi dell'AOU Policlinico G.Martino
 
L’encefalopatia ipossico-ischemica resta ad oggi una delle maggiori cause di morte neonatale e disabilità neurologica nel bambino con un’incidenza stimata di circa 1-2/1000 nati a termine. Con i progressi
dell’assistenza neonatale, si è assistito ad una riduzione della mortalità e ad un incremento dell’incidenza di disabilità neuromotorie correlate al danno cerebrale post-asfittico. E’ ormai universalmente riconosciuto che l’ipotermia sia l’unico trattamento intensivo con dimostrata efficacia neuroprotettiva in grado di migliorare la sopravvivenza e l’outcome neurologico, sebbene esistano evidenze scientifiche a supporto di trattamenti farmacologici neuroprotettivi.
 
Questo 1° Evento di Neurocritical Care Neonatale ha l’obiettivo di fornire un aggiornamento sulla gestione dell’encefalopatia ipossicoischemica, dalla sala parto alla terapia intensiva, sino alla dimissione, focalizzando l’attenzione sulle nuove modalità di monitoraggio neurologico e sistemico oltre che sulle nuove possibilità terapeutiche neuroprotettive atte a ridurre le disabilità neuromotorie post-asfissia. Nell’evento si attenzionano anche le problematiche a distanza di questi soggetti che, sopravvivendo alle cure intensive, necessitano di supporto e sostegno prima della dimissione e poi presso il  domicilio, attraverso una modalità assistenziale integrata e condivisa.
 
 
 

Premio della Società Italiana di Endocrinologia ad un giovane ricercatore dell’Università di Messina

Data Pub: 
06/06/2019

In occasione del 40° Congresso della Società Italiana di Endocrinologia (SIE), che si è svolto a Roma dal 29 maggio al 1° giugno, uno dei 2 premi destinati a ricercatori con meno di 40 anni di età è stato assegnato al Dott. Francesco Ferraù, Assegnista di Ricerca del Dipartimento di Patologia Umana dell’Adulto e dell’Età evolutiva G. Barresi, per l’attività scientifica svolta in particolare nel campo della fisiopatologia ipotalamo-ipofisaria.

Il Dott. Ferraù fa parte del gruppo di ricercatori coordinati dal Prof. Salvatore Cannavò, Ordinario di Endocrinologia e responsabile dell’UOC di Endocrinologia dell’AOU Policlinico G. Martino, che in occasione dello stesso congresso è stato eletto Segretario Generale della SIE per il prossimo quadriennio, ulteriore riconoscimento alla Scuola fondata dal Prof. Francesco Trimarchi.

 

 

 

II° Giornata d'Informazione Sanitaria

Data Pub: 
03/06/2019

II° Giornata d'Informazione Sanitaria

 

Locandina

 

 

 

 

 

 

Evento LIVE di Gastroenterologia Pediatrica in diretta con Houston e Boston

Data Pub: 
03/06/2019

Venerdi 21 Giugno, il Policlinico Universitario di Messina nella sede del blocco operatorio del Padiglione NI, sarà per 2 ore, in collegamento in diretta con il Houston Children Hospital, il Boston Children Hospital, USA ed il Children Hospital Agia Sofia di Atene nell’ambito di un evento formativo live di Gastroenterologia Pediatrica.

L’evento scientifico, coordinato dal Prof. Claudio Romano, prevede la presentazione e discussione di Casi Clinici didattici. In allegato il programma dell’evento.  La realizzazione di questo evento sarà possibile grazie al supporto tecnologico dell’UO ICT ed Internazionalizzazione nelle persone degli ingegneri Maisano, Saitta e Venuto ed il CIAM, Centro Informatico Ateneo di Messina.

 

Programma

 

 

 

 

 

Pagine

Iscriviti a Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico "G. Martino" - Messina RSS


Main menu 2