Jump to Navigation

Scheda Informativa

chansneakers chansneakers.store
Air Jordan Future Glow In The Dark, Jordan Future Glow In The Dark Air Jordan Future Glow In The Dark, Jordan Future Glow In The Dark, The Best Air Jordan Future Glow

U.O.S. Patologia Subintensiva, Follow-up e trasporto del neonato a rischio

Informazioni Generali

Dipartimento: Dipartimento Materno Infantile

Ubicazione: Padiglione NI Piano Quarto

Responsabile: Dott. Alessandro Arco

Recapiti Segreteria telefono 090-2213100email amb_neonato@tiscali.it

Recapiti Medico di Guardia telefono 090-2212111

Recapiti Coordinatore di Sala telefono 090-2213105

Referente Qualità: Dott. Letteria Barbuscia telefono 090-2212130email lillybarbuscia@hotmail.it

Referente Sicurezza: Dott. Restuccia Giuseppe telefono 090-2212133

Referente Privacy: Prof. V. Cordaro telefono 090-2212100

Area di Ricerca / Attività

L’ U.O.S. fornisce un Servizio Ambulatoriale e di Day Hospital  che garantisce in atto la gestione di pazienti con un bacino di utenza che interessa la città di Messina e provincia, ma anche altre provincie della Sicilia e della vicina Calabria. Il follow-up neonatale  permette di riconoscere in modo tempestivo problematiche di tipo pediatrico e auxologico, sequele neurosensoriali o comportamentali a breve e/o a lungo termine del bambino pretermine o con gravi patologie neonatali.

Esso, rappresenta inoltre, un collegamento tra i medici che hanno avuto in cura il bambino durante la degenza ed il pediatra curante.

 - Fornisce un sostegno alla famiglia nell’affrontare le problematiche del       bambino dopo la dimissione.

- Risponde alle esigenze dei genitori riguardo l’invio per consulenze psicologiche, invio in centri superspecialistici, disbrigo formalità per forniture protesiche, monitor, sonde alimentazione,aspiratori, ossigenoterapia.

- Fa da tramite con altri medici specialisti

L’UO  ha inoltre organizzato da anni un Centro di Follow-Up per seguire nel tempo lo sviluppo dei neonati a rischio, in cui opera una équipe di sanitari con diverse competenze (neurologo, fisiatra, psicologo, psicomotricista, ecc.) coordinati dal pediatra-neonatologo, il cui intervento multidisciplinare ha l’obiettivo di definire precocemente lo sviluppo neuromotorio dei neonati a rischio.

Le principali patologie assistite in regime Ambulatoriale e di D.H. sono:

  1.  Follow-up neurologico (con valutazioni neurocognitive neonatali)
  2. Follow-up del neonato pretermine e/o di basso peso
  3. Follow-up del neonato con malformazioni congenite o comunque a rischio (asfissia perinatale……)
  4. Follow-up del neonato con infezioni perinatali (CMV, HBV, HIV, HCV, Toxoplasmosi ecc …)
  5. Follow-up del neonato sottoposto ad interventi di chirurgia generale e neurochirurgia (es. idrocefalo, mielomeningocele …) di cardio chirurgia (es. PDA, tetralogia di Fallot …)
  6. Pazienti che necessitano di visite specialistiche per infezioni respiratorie recidivanti, problemi di crescita o altro, e che vengono inviati dai pediatri di base che esercitano sul territorio, in un’ottica di collaborazione.
  7. visita pediatrica con eventuale ecografia cerebrale .
  8. valutazione antropometrica
  9. valutazione nutrizionale
  10. valutazione del comportamento, della motricità, della relazione con i genitori
  11. valutazione delle tappe di sviluppo che seguono i tempi dell’età corretta, cioè a partire dalla data presunta del parto(un corretto e tempestivo riconoscimento di ritardo dello sviluppo psicomotorio permette un veloce invio ai servizi di NPI al fine di iniziare un intervento riabilitativo/abilitativi specifico
  12. allattamento e relativi problemi (GER, stipsi, difficoltà di alimentazione)
  13. tempi raccomandati per le vaccinazioni
  14. profilassi per il VRS, virus particolarmente temibile per alcune categorie di bambini:
  15. Gestione neonati a rischio  per patologia respiratoria (prematuri ,broncodisplasici ecc.) con possibilita’ di monitoraggio  dei principali parametri vitali  ( FC,  FR, SpO2, PA )
  16. anemia del pretermine e relative supplementazioni con ferro o vitamine
  17. valutazione di altre problematiche cliniche a partenza neonatale (ernie, angiomi, ecc. )

 

  Le principali procedure erogabili in DH /Ambulatori e Day  Service

 

-         Cateterizzazioni venose e arteriose

-         Eco cerebrale

-         Emogasanalisi

-         Profilassi VRS (centro regionale)

-         Accessi venosi

-         prelievo ematico arterioso e venoso

-         Eco anche e reni

-         Saturimetria

-         Esmami di laboratorio con micrometodo (Hb,Ht,elettroliti,ac lattico bilirubinemia)

-         Coordinamento delle consulenze: (es.  OTA – Potenziali evocati, Valutazione Neuromotoria, RMN – TAC)

-         Attivita’ Libero Professionale Intramurale

La nostra UO fa parte di una Task force regionale riconosciuta dalla Societa’ Italiana di Neonatologia che sta perseguendo a carattere regionale iseguenti obiettivi: 

1)individuazione dei segni di alterazione dello sviluppo (motori,intellettivi, affettivo-relazionali) con particolare attenzione anche alle disabilità minori A tal fine si sta valutando:

- l’opportunità di elaborare delle griglie di valutazione dello sviluppo il più possibile condivise per l’individuazione precoce e la definizione delle disabilità minori e facilitare il  confronto tra gli operatori ;

- organizzare una rete operativa per l’invio del piccolo ai reparti di competenza per eventuali approfondimenti diagnostici e/o invio ai servizi territoriali:

-prevedere una figura di riferimento NPI territoriale con la quale,in collaborazione con il    pediatra di base,si possa concordare la presa in carico del bambino;

2)sostegno/guida per il bambino e per i suoi genitori durante tutto il percorso del FU;

3)sostenere la famiglia all’eventuale passaggio dall’ambulatorio di FU nella TIN al nuovo  centro di riferimento;

4)) raccolta ed elaborazione di dati ed informazioni per migliorare l’attività e l’assistenza in reparto;

5)approfondire le correlazioni tra patologie neonatali ed esiti a distanza;

6) mettere a punto una cartella clinica di FU condivisa.

7)istituire un registro  regionale  dei neonati inseriti nel FU al fine di  potere raccogliere dati sulla qualità delle cure. Trasporto d’Emergenza del Neonato La nostra UO ha fatto parte del gruppo di studio sul Trasporto Neonatale della Società Iitaliana di Neonatologia .Il Dr Alessandro Arco fa parte del Consiglio direttivo del Gruppo di Studio sul Trasporto Neonatale della Società Italiana di Neonatologia.

Il Servizio di Trasporto d’Emergenza Neonatale rappresenta una delle pietre miliari della moderna Terapia Intensiva Neonatale, esso nasce per le emergenze neonatali non prevedibili, né prevenibili, rappresenta, infatti, un servizio che consente il trasferimento di un neonato gravemente malato dal luogo ove è avvenuto il parto (centri di 1° e 2° livello), a strutture idonee a fornire cure adeguate alle sue condizioni cliniche (centri di 3° livello).

Vista la prossima attivazione dello STEN presso il Policlinico Universitario “G. Martino” di Messina ( come da decreto assessoriale del 18/01/2006 ), il dott Arco designato responsabile di tale Servizio, si sta occupando in prima linea della stesura di “Protocolli Operativi” da utilizzare presso la TIN di Messina e da divulgare ai diversi punti nascita afferenti alla TIN, in modo da uniformare le procedure di attivazione del Sevizio.

Sta inoltre provvedendo all’organizzazione di “Corsi di Formazione” per la diffusione delle linee guida circa le modalità di attivazione e gestione dello STEN, per il personale medico ed infermieristico dei centri di 1°, 2° e 3° livello.

 

 

 

 

 

 

                          

Ambulatori Prestazioni

  • Ecografia Transfontanellaretelefono 0902212111 email amb_neonato@tiscali.it
  • Ecografia Di Screening Anca E Reni telefono 0902212111 email amb_neonato@tiscali.it
  • Follow-up Del Preterminetelefono 0902212111 email amb_neonato@tiscali.it
  • Visita Ambulatoriale E Day Hospitaltelefono 0902212111 email amb-neonato@tiscali.it
  • Immunoprofilassi Virus Sinciziale telefono 0902212111 email AMB-NEONATO@TISCALI.IT


Main menu 2